Due Diligence & Data Acquisition: Siamo uomini o caricatori di dati?

Finance Atena presenta un data entry molto ricco e flessibile ma quante imprese hanno tutti i dati che richiede la Piattaforma?

Alcuni insights dell’innovativo approccio metodologico di Finanza che propone Finance Atena

Tutte le Company, di qualsiasi tipo, hanno a propria disposizione una serie di dati che riflettono la loro attività e senza di questa, la Company, cesserebbe di esistere. Come li hanno, in modo organizzato o disorganizzato, integrato o disaggregato: questo è il vero punto della questione.

Le domande sono: qual è il ruolo di un consulente oggi? Qual è l’obiettivo che si deve dare? Il suo compito può dirsi inziato e concluso con il caricamento dei dati che gli vengono forniti e su questa base dire se l’azienda va bene o va male? O c’è di più di questo?

A nostro avviso, se l’obiettivo deve essere dare sostenibilità e profitto concreti alla Company, come ci auguriamo, il lavoro da fare non può limitarsi a questo. Anzi non inizia neanche con questo punto, visto che ormai stanno nascendo sempre più tool che inseriscono Bilanci in modo automatico in sistemi di business planning.

Il ruolo di chi fa business planning è partire dall’inizio, ossia dalla fase di Analisi generale dello status quo della Company e, in base a questo primo step, definire ed eseguire un accurato Piano di Due Diligence dei documenti ottenuti e un adeguato Piano di Data Acquisition, valutando adeguatamente priorità delle informazioni, mancanza delle informazioni rilevanti, attività, modalità, risorse e tempi per acquisirle.

Questa fase implica tempo e sforzi ma è anche ciò che sposta di fatto l’asticella delle decisioni corrette per la Company. Perchè, parliamoci francamente, non sono le 4-5 formule finanziarie e indicatori di bilancio che fanno la differenza, che, peraltro, oggi tutti possono averne evidenza da una ricerca su internet, e ma ciò che valutano che definisce la realtà della Company.

Ritornando al punto iniziale, quindi, il ruolo del consulente è proprio quello di dare organizzazione, coerenza e integrazione ai dati della Company che poi sarebbe dare organizzazione, coerenza e integrazione alla Company stessa, perchè solo in questo modo può raggiungere il vero obiettivo che rimane quello di dare concreta sostenibilità e profittabilità alla Company.

Questo argomento rientra nell’innovativo approccio che Finance Atena sta promuovendo: la Company Digital Twin. Nel prossimo articolo entreremo nel vivo di questa nuova definizione di Company Evaluation.

 

 

Iscriviti alla Newsletter
We Are Working for a Better Future