La Consulenza

La Consulenza per l’Analisi Economica finanziaria di un Investimento o un Modello di Business è un fatto che non va dato per scontato, perché dall’impostazione del Piano Economico Finanziario o Business Plan e dalla sua capacità di gestirlo dipenderà il successo o meno della tua iniziativa.

Ti affidi alla Consulenza sostanzialmente perché i tuoi dati possano prendere forma in un modello Economico Finanziario previsionale sostenibile per avere una previsione attendibile della realtà sulla quale farai degli investimenti, vorrai consigliare correttamente i tuoi clienti, vorrai anticipare eventuali situazioni critiche, vorrai prevedere degli scenari per prendere le decisioni corrette.

Ma questo è “il cosa”! Ti sai mai chiesto “Come”?

Tutti ti proporranno di farlo, senza dirti “come farlo” e senza dirti, perché probabilmente non lo sanno neppure loro, con quale approssimazione, cioè Attendibilità, della realtà sono in grado di farlo.

La risposta a questa domanda è invece fondamentale perché da qui ne consegue la l’affidabilità con la quale potrai gestire i tuoi investimenti e/o Modelli di Business.

La risposta a questa domanda dipende da quale tecnologia, verrà usata, indipendentemente dalla capacità e dalla bravura con cui ti faranno la consulenza.

L’importanza della Tecnologia: la Metafora dei Tecnigrafi

Circa 30 anni fa le aziende erano piene di tavoli da disegno (Tecnigrafi) con i quali i disegnatori facevano i progetti e guai a toccarli. Lavorare in quel modo richiedeva molto tempo, era molto molto soggettivo ed impreciso e l’azienda e lo studio traducevano realtà non verificabili con conseguenze economiche, strategiche e personali importanti. Poi un bel giorno la tecnologia progredì ed arrivarono sul mercato i programmi di CAD che svolgevano quella stessa attività in modo oggettivo, preciso ed affidabile. Inizialmente la tecnologia incontrò resistenza e furono adottati molti comportamenti atti a rifiutarla ma poi si sa, la tecnologia è vincente ed oggi chi farebbe un progetto sul Tecnigrafo?

Andresti a farti un Progetto da una società che usa ancora il tecnigrafo.

Conseguenze derivanti dalla Consulenza realizzata con Piattaforme che usano i Fogli Excel

Una Consulenza basata su una tecnologia utilizzata in modo inadeguato, che non ti permette di avere la visibilità e l’Attendibilità del tuo investimento e ti porta ad una Consulenza che rifletterà i Limiti della Tecnologia con cui è stata fatta, in altre parole:

Attendibilità Limitata:

  • Rischio di Default Finanziario
  • Perdita di Immagine e Credibilità
  • Perdita del tuo Patrimonio Personale

Opportunità Limitate:

  • Perdita di competitività;
  • Perdita di Potere Negoziale;
  • Perdita della Capacità di trovare nuovi investitori;

Profittabilità Limitate:

  • Maggior Equity e maggiori Linee di Debito bancarie fino al 30-50% in più.
  • Bassa Reddittività;
  • Ottieni una bassa ottimizzazione del Profilo Fiscale, IVA,

 

I seguenti paragrafi sono esposti anche nella parte relativa a "La Piattaforma"

L’Approssimazione dei Modelli Predittivi E/F basati su Foglio Excel

L’Analisi Economica Finanziaria Predittiva degli Investimenti e dei Modelli Societari (PEF, Business Plan), così come è stata risolta fino ad oggi, con la classica metodologia dei fogli Excel è completamente inadeguata per il livello di approssimazione e quindi di Attendibilità della Realtà Economica Finanziaria ottenuta che, con questa tecnologia, è stata stimata essere, nel migliore dei casi, nell’ordine del 15-20%.

Esempio

Una approssimazione dell’ordine del 20% significa che ogni risultato ottenuto ha una Attendibilità del 20% o in altre parole ha un margine di errore pari al suo complemento cioè l’80%. Questo comporta, per esempio, che un valore di Flusso di cassa di 1.000.000 può oscillare da un valore di 1.000.000+/- 800.000, cioè da 200.000€ a 1.800.000€.

 

Questo tipo di approssimazione mette in evidenza un problema di Attendibilità, di responsabilità economico sociale di grande impatto che ti coinvolge come Investitore, Imprenditore, Consulente, Stakeholder, come Pubblica Amministrazione ed infine come collettività, che devi prendere in considerazione.

Le Cause della Approssimazione

L’Attendibilità di una Analisi Economica Finanziaria Predittiva è dovuta essenzialmente a due cause:

  • L’Approssimazione del dato di Input;
  • L’Approssimazione del Modello Matematico che lo elabora.

Approssimazione del dato di Input:

Chi richiede la Consulenza è portatore delle assunzioni economiche: gli investimenti i costi operativi ed i ricavi, le imposte. Dalla nostra esperienza però, molto spesso questi dati sono incompleti ed allora Atena, ti aiuta a definirli correttamente aiutando a definire i range di intervallo entro cui quei valori sono attendibili, definendo i range di valori tra il Best e il Worst che a loro volta determinano il Best, il Medium e il Worst Scenario;

Pertanto, la definizione dell’intervallo assicura l’Attendibilità del dato costituito non da un solo valore ma da un insieme di valori che possiamo considerare Attendibili.

Questa modalità spiega inoltre l’inutilità di andare a cercare il valore (effetto slot Machine), da parte di coloro che lavorano con la tecnologia del foglio Excel, perché stiamo lavorando ad un modello predittivo, per cui ha senso definire un intervallo ma non un valore.

Importanza Approssimazione del Modello matematico:

L’intervallo dei valori, così ottenuto, (es. il range dei ricavi) è elaborato poi dal modello matematico adottato (PEF, Business Plan) che definisce la sua proiezione nel tempo relazionato alle altre variabili (esempio gg di pagamento/incasso, Iva associata, modalità di rimborso, etc.) e che ne determina la l’Attendibilità del risultato. Pensiamo pertanto di inserire un intervallo di valori in un modello matematico la cui approssimazione media è del 20%, quale Attendibilità il risultato può avere?

Esempio

Abbiamo a titolo di esempio messo a confronto due scenari rispettivamente con le stesse condizioni economiche: medesimi investimenti, medesimi ricavi e costi operativi ma nel:

1° Scenario: è stata fatta una analisi su base annuale, non è stato considerato l’autofinanziamento, le modalità di pagamento ed incasso sono state poste a 30gg, Iva è stata considerata come una partita solo economica e non finanziaria e non sono state considerare le tasse, mentre nel:

2° Scenario: è stata fatta una analisi su base mensile, è stato considerato l’autofinanziamento, sono state prese in considerazione le reali modalità di pagamento ed incasso per ciascuna voce, Iva è stata considerata una partita economica e finanziaria e sono state considerate le imposte.

Ebbene i risultati del 1° Scenario (quello inattendibile) sono stati:

Flussi di cassa annuali sempre positivi senza apparentemente nessuna criticità, Equity di 16.819,000, un Utile netto di 6.431.000, Van Azionista post imposte di 2.548.000 e un TIR Azionista pari a 27,74% a fronte di un costo Equity di 10,00. 

Mentre i risultati del 2° Scenario, (quello attendibile) sono stati:

Flussi di cassa negativi per i primi 8 mesi, un Equity di 6.842.000 per attivazione dell’autofinanziamento, un Utile netto di 2.338.000, Van Azionista post imposte di 284.000 e un TIR Azionista pari a 8,249 a fronte di un costo Equity di 10,00. 

Questi risultati per fare capire importanza delle assunzioni e del modello matematico che le elabora.

I Limiti della Tecnologia dei Fogli Excel

I motivi che portano la tecnologia dei fogli Excel a rappresentazioni inattendibili della Realtà Economica Finanziaria, indipendentemente dalla bravura e diligenza degli Analisti finanziari che la elaborano sono sostanzialmente questi:

Mancanza di un approccio Sistemico:

Dovuta alla incapacità della tecnologia dei fogli Excel di recepire tutte le variabili insite in un determinato contesto che obbligano a fare approssimazioni (A titolo di esempio iva puntuale associata ad ogni variabile che entra nel modello, i gg di pagamento/incasso puntuali, le aliquote di imposta, le variabili di rischio, etc.).

Problema della scala temporale annuale:

Infatti la tecnologia dei fogli Excel può essere solo su base annuale o al più mensile per i primi anni. Questa assunzione implica, ad esempio, che puoi visualizzare una cassa su base annua che risulta sempre positiva, quando nella realtà è negativa per la maggior parte dei mesi rendendo il progetto non sostenibile, con indici di reddittività, bancabilità non attendibili e fonti necessarie per la copertura del debito inadeguate. Altro esempio, che implica la necessità di avere un cash flow su base mensile, è imposto dalla necessità di visualizzare il pagamento delle imposte su base mese, dei dividenti, etc. 

Problema di struttura:

Infatti difficilmente con la tecnologia dei fogli Excel è possibile scomporre il Progetto (un investimento, un Modello di Business) nelle sue componenti economiche fondamentali (Business Unit con i propri periodi di investimento e operatività, investimenti, costi e ricavi operativi, stagionalità, etc.) per individuare le componenti portanti del business e quindi attivare la possibilità di anticipare l’attivazione di una Business Unit o rimandarla.

Problema del limitato utilizzo delle Funzioni matematiche:

Con la tecnologia dei fogli Excel diventa impossibile utilizzare tutte le funzionalità utilizzate e permesse nella finanza, come i calcoli ricorsivi, i rimborsi in Taylor Made, il calcolo delle committment fee, autofinanziamento, le diverse modalità di compensazione dell’iva, l’utilizzo dei principi variazionali per ottimizzare le variabili di sistema.

Problema della mancanza di trasparenza:

Dovuta alla estrema soggettività del foglio Excel, che rende di fatto leggibile il foglio Excel solo da chi l’ha fatto. Prospetti di riepilogo diversi gli uni dagli altri, non distinti per competenza (ad esempio un cash flow sovrapposto ad un Conto Economico, etc.).

Problema della mancanza di certificazione degli algoritmi utilizzati nel foglio Excel:

Che non fanno riferimento alle fonti che ne dichiarano la correttezza, considerando inoltre che l’asseverazione non verifica questo aspetto.

Problema dell’errore collegato alla complessità:

Che nella ipotesi di potere rappresentare tutte le funzionalità di cui sopra, il foglio Excel diventerebbe cosi complicato e complesso che andrebbe ad aumentare in modo proporzionale la probabilità di errore Excel, rendendolo comunque inattendibili le simulazioni.

Il Foglio Excel è il primo rischio: dell’ordine medio dell’80-85%.

E allora quale è la Domanda giusta per avere una corretta consulenza?

O in altre parole, con quale macchina fotografica vorrai fotografare la tua realtà Economica Finanziaria?

La domanda per scegliere la società di Consulenza alla quale affidare la tua fotografia della realtà economica finanziaria dei tuoi investimenti e/o Modelli di Business e sui quali solo tu sarai responsabile di prendere le decisioni corrette, sarà:

Quale tecnologia usi?

Perché sappi che se la risposta è la Tecnologia Excel, indipendentemente dalla capacità di chi ti fa l’analisi e dei dati che porterai l’affidabilità della tua realtà economica sarà dell’ordine del 15-20% e allora

Sappi che se il tuo modello non è attendibile e nessuna tua decisione potrà mai essere sicura ed efficace.

Hai mai sentito il detto costruire un grattacielo sulle sabbie mobili?


Chiamaci per saperne di più.

L’Attendibilità dei tuoi investimenti è una Responsabilità che hai nei confronti della Società, della collettività per un contributo fattivo per il miglioramento in generale della Società!